Coibentazione tramite pannelli a sandwich, per la tua casa tra Cesena e Predappi

Ravaioli realizza la coibentazione su misura per il tetto di varie strutture del settore industriale, come il capannone e il magazzino aziendale ma anche per la tua casa o l’intero condominio.

Utilizziamo i migliori materiali per i pannelli a sandwich coibentati, dal costo differente a seconda delle caratteristiche e valutabile in relazione alle singole esigenze. Grazie all’installazione di pannelli a sandwich, creiamo un coibentazione duratura e efficace per il tetto industriale della tua azienda o per il magazzino e il capannone esterno.

I pannelli sandwich coibentati vengono facilmente messi in posa e tagliati su misura anche per il tetto di una singola abitazione o di un intero condominio.

Se hai bisogno dell’installazione di pannelli da coibentazione per abitazione e vuoi conoscer il costo del progetto su misura per la tua casa, tra Cesena e Predappio, non esitare a contattarci.

Come funzionano i pannelli sandwich?

pannelli sandwich sono realizzati in vari materiali e strutturati tramite l’utilizzo di due lastre metalliche sottili, separate dalla presenza di un’ulteriore strato di materiale isolante.

Grazie a questa struttura e alle caratteristiche isolanti dei prodotti scelti per realizzarla, siamo certi di creare una perfetta coibentazione del tetto di qualunque edificio, anche per costruzioni dalla copertura piana.

Essi sono caratterizzati da una grande capacità di resistenza agli agenti atmosferici e allo scorrere del tempo, da una notevole leggerezza, da un’ampia versatilità di realizzazione nelle forme e nelle finiture e, infine, dalla possibilità di utilizzo anche in strutture preesistenti.

Materiali per le lamine

Le lamine vengono prodotte tramite l’uso di materiali specifici a seconda delle caratteristiche con cui è stata realizzata la struttura e a seconda dell’uso a cui essa è destinata.

Si possono scegliere pannelli con lamine in rame, piuttosto economiche, aventi un peso irrisorio e una notevole resistenza meccanica. Lo zinco è capace di resistere, più di altri materiali, alla corrosione. L’alluminio è scelto perché in grado di resistere anche a grandi sollecitazioni e anche perché dotato di notevole duttilità di applicazione, senza grandi sforzi da fare per la sua posa.

Scegli tra i migliori materiali isolanti

Per quel che concerne il materiale isolante interposto tra le lamine, si può individuare la migliore soluzione tra tante, a seconda delle esigenze.

E’ possibile utilizzare pannelli con isolamento con lana di roccia, prodotto naturale e minerale, resistente al calore, versatile e dalle incredibili doti isolanti.
Costo un po’ più levato per l’isolamento con sughero, che è, però, un materiale fortemente impermeabile, resistente e soprattutto, completamente ecologico.

Altre soluzioni sono date anche dal poliuretano in schiuma, in grado di aderire perfettamente alle lamine dando vita ad un pezzo unico e perfettamente strutturato.